Bonus Bebè

Richiesta Bonus Bebè

Bonus Bebè 2016

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 27 febbraio 2015, sono state introdotte le disposizioni attuative dell’articolo 1 commi da 125 a 129 della legge di stabilità per l’anno 2015, che prevede un assegno, c.d. bonus bebè, al fine di incentivare la natalità e contribuire alle spese per il suo sostegno. L’assegno è previsto per ogni figlio nato o adottato tra il 1° gennaio 2015 ed il 31 dicembre 2017, e prevede un importo pari a 960 euro, da corrispondere mensilmente fino al terzo anno di vita del bambino, oppure fino al terzo anno dall’ingresso in famiglia del figlio adottato.

L’assegno è corrisposto direttamente dall’INPS, su domanda.

Chi può richiederlo:

L’assegno è previsto per:

  • i figli di cittadini italiani;
  • i figli di cittadini comunitari;
  • i figli di cittadini di Stati extracomunitari con permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, residenti in Italia.

Requisiti:

  • Situazione economica corrispondente ad un valore dell’ISEE non superiore ai 25.000 euro annui.
  • Per i nuclei familiari in possesso di un ISEE non superiore a 7.000 euro annui, l’importo annuale dell’assegno è raddoppiato.


Condividi: