Servizio Educativo Territoriale

Accedere al Servizio Educativo Territoriale

Servizio Educativo Territoriale

Il servizio educativo territoriale è un servizio di assistenza professionale volto a garantire il massimo sostegno al minore in difficoltà intervenendo sul suo disagio con un approccio relazionale globale. I principali obiettivi da realizzare mirano a guidare il minore nel suo contesto di vita giornaliero, dalla famiglia, alla scuola, agli amici, al tempo libero, per aiutarlo a superare le difficoltà fornendogli gli strumenti necessari a valorizzare se stesso, riconoscere i propri bisogni ed imparare ad agire al meglio in autonomia. Questo servizio, si coordina con la famiglia e la scuola in quanto ambienti principali di vita del minore in stato di disagio ma, può riguardare anche comunità in cui il minore è temporaneamente ospitato a seguito di intervento della magistratura. La richiesta può avvenire direttamente dagli interessati, oppure su segnalazione fatta ai servizi sociali da cittadini o su indicazione della magistratura.

Chi può accedere al servizio:

  • Minori e rispettivi sistemi familiari, che vivono in situazioni di rischio che possono favorire problematiche relazionali, emarginazione, devianza.
  • Minori con famiglie che hanno difficoltà ed esercitare il proprio ruolo educativo.
  • Minori interessati da un decreto della Magistratura Minorile.
  • Minori in istituto o in comunità interessati da processi di reinserimento familiare, o che comunque vivono fuori dalla famiglia di origine (affidi e adozioni).

Come richiedere:

  • Recarsi presso i Servizi sociali negli orari previsti al pubblico o chiamare per un appuntamento presso il proprio domicilio.

Costi

Gratuito.



Condividi:
<