Bonus energia

Richiedere il Bonus energia

Bonus Energia

E’ uno sconto sulla bolletta energetica, introdotto dal Governo e reso operativo dall'Autorità per l'energia elettrica, il gas ed il sistema idrico con la collaborazione dei Comuni, per assicurare un risparmio sulla spesa per l'energia alle famiglie in condizione di disagio economico e fisico e alle famiglie numerose. Il bonus è riconosciuto per 12 mesi al termine dei quali va rifatta una nuova domanda per continuare ad usufruire dell’agevolazione anche nell’anno successivo. L’importo del bonus non viene corrisposto in un’unica soluzione ma viene scontato per ogni mensilità, nella bolletta. E’ possibile verificarne la presenza, dalla lettura della fattura periodica, che l’ente gestore del servizio energetico invia a domicilio per il pagamento dei consumi. L’importo del bonus è suddiviso in scaglioni in base al numero dei componenti il nucleo familiare e viene aggiornato ogni anno dall’Autorità per l’Energia; per il 2016 ammonta a:

  • Nucleo familiare con 1 o 2 componenti : l’importo è € 80.
  • Nucleo familiare con 3 o 4 componenti : l’importo è € 93.
  • Nucleo familiare con oltre 4 componenti : l’importo è € 153.

Chi può richiederlo:

  • famiglie in condizione di disagio economico e fisico e famiglie numerose a patto che l’indicatore ISEE non superi i 7.500 € e per i nuclei familiari con più di 3 figli a carico non superi i 20.000 €.

Cosa presentare :

  • Documento di identità in corso di validità del titolare dell’utenza energetica.
  • Eventuale delega (se la domanda è presentata da un delegato e non dall'intestatario della fornitura).
  • Modulo di richiesta.
  • Attestazione ISEE in corso di validità.
  • Modulo con i dati dei componenti del nucleo ISEE.
  • Modulo per il riconoscimento di famiglia numerosa, se l'ISEE è superiore a 7.500 euro (ma entro i 20.000).
  • Direttamente dal dettaglio fattura il codice POD (identificativo del punto di consegna dell'energia). E' un codice composto da lettere e numeri, che inizia con IT che identifica in modo certo il punto fisico in cui l'energia viene consegnata dal fornitore e prelevata dal cliente finale. Il codice non cambia anche se si cambia fornitore.
  • La potenza impegnata o disponibile della fornitura.

Per ulteriori informazioni vedere il sito dell’Autorità per l’Energia

Costi

Gratuito.



Condividi:
<