Rilascio contrassegno di parcheggio per disabili

Autorizzazione in deroga e contrassegno persone invalide

Rilascio contrassegno di parcheggio per disabili

Le persone invalide con capacità di deambulazione ridotta o impedita, possono presentare domanda al sindaco, per ottenere un’ autorizzazione in deroga, per la circolazione e la sosta dei veicoli al proprio servizio. L’autorizzazione è riportata nell'apposito contrassegno invalidi denominato "contrassegno di parcheggio per disabili", rilasciato con la stessa. Il contrassegno e' strettamente personale e non può essere ceduto ad altri a pena di sanzione, non e' vincolato ad uno specifico veicolo, ed ha valore su tutto il territorio nazionale. Deve essere esposto, in originale, nella parte anteriore del veicolo, in modo che sia chiaramente visibile per i controlli. Il procedimento di rilascio prevede due casi specifici in cui il cittadino richiedente si deve trovare, l’invalidità permanente oppure l’invalidità temporanea.

Invalidità permanente

Il cittadino con invalidità di tipo permanente ha diritto al rilascio di un’autorizzazione e un contrassegno della validità di 5 anni rinnovabile. Il rinnovo avviene con la presentazione del certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio.

Invalidità temporanea

Il cittadino con invalidità di tipo temporaneo, in conseguenza di infortunio o per altre cause patologiche, ha diritto al rilascio di un’autorizzazione e un contrassegno a tempo determinato sulla base della certificazione medica presentata. Trascorso il primo periodo di validità, è possibile emettere un nuovo contrassegno, previa presentazione di ulteriore certificazione medica, che attesti che le condizioni della persona invalida danno diritto all'ulteriore rilascio.

Assegnazione spazi di sosta riservati

Nei casi in cui ricorrono particolari condizioni di invalidità, la persona interessata, può fare richiesta di assegnazione, a titolo gratuito, di uno spazio di sosta riservato con apposita segnaletica, indicante gli estremi del "contrassegno di parcheggio per disabili" del soggetto autorizzato ad usufruirne.

Chi può richiederlo:

  • Cittadini residenti.

Cosa presentare:

  • Certificazione medica rilasciata dall'ufficio medico-legale dell'Azienda Sanitaria Locale di appartenenza, dalla quale risulta l’effettiva capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta e la durata.
  • Due fototessera.
  • Due marche da bollo da 16€ solo nel caso di invalidità temporanea.
  • In caso di furto o smarrimento : denuncia all’autorità competente.

Costi

Gratuito.

Tempi di rilascio

Il termine di rilascio è di 15 giorni dalla richiesta.

Normativa di riferimento

  • Lgs. 285/92 "Nuovo Codice della Strada", art. 188
  • P.R. 495/92 "Regolamento di esecuzione e attuazione del Nuovo Codice della Strada", art. n. 381.


Condividi:
<