Autorizzazione per manifestazioni pubbliche temporanee

Richiesta Autorizzazione per manifestazioni pubbliche

Autorizzazione per manifestazioni pubbliche temporaneee

Lo svolgimento di pubblici spettacoli e trattenimenti temporanei è soggetto ad autorizzazione comunale regolata dagli artt 68, 69 e 80 del T.U.L.P.S.

Sono manifestazioni temporanee ad esempio:

  • concerti, intrattenimenti musicali all’aperto o al chiuso;
  • feste popolari, sagre, feste paesane e di rione;
  • rappresentazioni teatrali e cinematografiche all’aperto.

L’autorizzazione ha validità temporale, tassativamente circoscritta al periodo di svolgimento della manifestazione cui fa riferimento. Le manifestazioni di pubblico spettacolo possono essere accompagnate anche dall’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

Chi può richiederla:

Tutti i privati cittadini, o più in generale chiunque abbia interesse nell’organizzare una manifestazione all’esterno e rispetti i requisiti previsti per il rilascio delle Autorizzazioni di Polizia, dall’art. 11 del Testo Unico sulle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Cosa Presentare:

  • Dettagliata relazione di presentazione della manifestazione, con indicazione delle attività previste, dei luoghi scelti e degli allestimenti utilizzati.
  • Planimetria dei luoghi, con evidenziati in particolare le eventuali recinzioni e i varchi di accesso/uscita, impianti elettrici e ogni altro elemento rilevante ai fini della sicurezza.
  • Per le attività che comportano emissioni sonore, allegare la relazione di valutazione acustica redatta da tecnico competente.
  • Per pubbliche manifestazioni nelle quali sia necessario acquisire il parere della Commissione Provinciale di Vigilanza per i Locali di Pubblico Spettacolo, occorre uno specifico progetto di sicurezza redatto da tecnico abilitato.

Certificazioni di collaudo e corretto montaggio

Prima del rilascio dell’Autorizzazione all’effettuazione della manifestazione pubblica è necessario provvedere all’installazione di tutte le strutture e di tutti gli impianti necessari, ad acquisire le relative certificazioni e a presentare i seguenti documenti:

  • Documentazione tecnica di collaudo e di corretto montaggio del palco e di tutte le strutture temporanee utilizzate (padane, tribune, etc).
  • Certificato di conformità dell’impianto elettrico, rilasciato ai sensi del D.M. 37/2008, nonché di ogni altro impianto eventualmente installato.
  • Documentazione comprovante l’espletamento delle formalità relative alla vigilanza antincendio, ove prevista.
  • Documentazione per eventuale attività di somministrazione di alimenti e bevande durante la manifestazione.

Tempi:

  • 30 giorni prima della manifestazione, presentare istanza con documentazione allegata.

Costi

  • 1 marca da bollo da € 16,00 per la domanda;
  • 1 marca da bollo da € 16,00 per l’autorizzazione.

Normativa di riferimento

  • Circolare Ministero dell’ Interno prot. 557/PAS/003524/13500 del 14/03/2014: Verifiche sui locali con capienza pari o inferiore a 200 persone- Intervenuta abrogazione art. 124, comma 2, regolamento TULPS
  • Circolare Ministero dell’ Interno prot. 557/PAS/005089/13500 del 14/03/2014: Verifiche della Commissione di Vigilanza di pubblico spettacolo in occasione di manifestazioni aperte al pubblico con allestimento di attrazioni dello spettacolo viaggiante
  • Decreto del Ministero dell’Interno 18/12/2012 modificativo dell’art. 1, comma 2, lettera a, del Decreto 19/08/1996
  • DM 7 Agosto 2012: Disposizioni relative alle modalità di presentazione delle istanze concernenti i procedimenti di prevenzioni incendi
  • DPR 151/2011
  • Decreto del Ministero dell’Interno 19/08/1996: approvazione regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo
  • Regolamento esecuzione TULPS (RD 06/05/1940, n. 635)
  • TULPS (RD 18/06/1931, n. 773) Articoli 11, 12, 68, 69 e 80
  • Legge n. 575/1965
  • Normativa locale.


Condividi:
<