Focus

Frores de Monte

Frores de Monte

"Frores de monte" è una manifestazione poetico-canora, una forma di poesia popolare che si inserisce in un genere letterario singolare conosciuto come "muttetos de bantu e de disprezzu", i cosiddetti "FRORES" pochi versi che descrivono elevati voli poetici nella semplicità della cultura popolare.
Esso ha una struttura metrica originale; contiene due parti, la prima fa da base alla seconda con tre, quattro o cinque frasi ciascuna.
Mentre la prima parte serve per la rima, la seconda contiene il messaggio per il destinatario/i con un grande valore comunicativo.
La manifestazione si pone l'obiettivo di favorire il recupero e il rilancio della più genuina cultura popolare, in particolare quella del Mandrolisai, della Barbagia, del Barigadu, dell'alta valle del Tirso, dell'Ogliastra.
Il concorso di poesia che si tiene ad Austis nella località di Sant'Antonio in Basiloccu, venne ideato e promosso circa trent'anni fa dal poeta Pietro agostino Sanna, detto "Migone", e dopo la sua morte seguita dal fratello "Ischintidda"
E' stato costituito in seguito un apposito comitato per la valorizzazione e il rilancio della poesia popolare di Austis.
In base all' Art. 1 del regolamento: Possono partecipare al premio di poesia scritta tutti i poeti sardi con: "Frores" Muttettos de bantu e de disprezzu o di altro tipo, scritti in una delle diverse parlate sarde.

Condividi: